ESTRATTO RADICI

Ricetta raw e gluten free

Estratto di succo Radici con Juicepresso

Come dico sempre, gli estratti di succo sono delle “bombe di salute” per il nostro organismo. Ed è molto importante scegliere un estrattore di succo che sia di qualità.

Io, da quando ho scoperto gli estrattori della Siquri, azienda italiana leader nel settore delle tecnologie del benessere, me ne sono innamorata. Sono apparecchi di ottima qualità e grandi alleati per la salute grazie alla loro tecnologia slow che preserva tutti i micronutrienti di verdura e frutta.

Se ti interessa un estrattore di succo, vai sul sito http://www.siquri.com e usa il codice sconto “ESTRATTIDIGIOIA” per avere un trattamento speciale.

Ciò che mi diverte di più è creare ricette con gli scarti dei succhi, non buttando via nulla (il wastwcooking). Preparo biscotti, muffin, barrette e… anche salse per condire la pasta. Proprio come quella che si può realizzare con gli scarti dell’Estratto Radici, per saperne di più dai una sbirciatina alla mia ricetta dei maltagliati.

Ps. So che che carote, zenzero e curcuma sono radici e il topinambur no. Ma questo è stato il primo succo che ho preparato. Per questo il nome “radici”.

INGREDIENTI
5 carote
500 grammi di topinambur
Un pezzetto di zenzero
Un pezzetto di curcuma
Mezzo limone

PROCEDIMENTO
Pulisci le carote, sbuccia il topinambur, lo zenzero, la curcuma (presta attenzione perché è un potente colorante) e il limone. Inserisci nell’estrattore le carote (che siano fredde e intere), lo zenzero, la curcuma, il topinambur e il mezzo limone. Se vuoi cucinare la pasta con gli scarti, mettili da parte prima di inserire il mezzo limone. Cin cin!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento