Un pizzico di… storia – Imperatori e gladiatori e polpette proteiche

Sono numerosi i filosofi, gli scrittori e gli artisti che, nel corso della storia, hanno abbracciato una visione nettamente opposta al pensiero dominante che vede gli animali in una posizione subalterna rispetto a quella occupata dall’uomo.

Nella scorsa puntata vi ho portato in India, terra nella quale sono nate e fiorite tre religioni basate sulla non-violenza. Oggi ritorniamo in Occidente, più precisamente a Roma, e sfaterò uno dei miti che ha popolato i racconti sui gladiatori!

Nella Roma repubblicana, a uno stile di vita sobrio corrisponde un’alimentazione frugale e per gran parte vegetariana a base di legumi, ortaggi, cereali (orzo, grano duro, segale, avena, miglio), formaggi e frutta. Con legumi e cereali i romani preparano zuppe e farinate di alto potere nutritivo. L’orzo, per la sua resistenza, era alla base del vitto dei soldati.

Nella Roma imperiale, invece, le classi dominanti, pur apprezzando sempre le zuppe di cereali, le minestre e i diversi prodotti della terra, fanno uso di vari tipi di carne insaporita con grassi, spezie e miele.

Recenti scoperte hanno dimostrato come la dieta dei gladiatori fosse prettamente vegetariana. Ciò emerge da uno studio condotto dai medici antropologi della Medical University di Vienna (Lösch S., Moghaddam N., Risser DU., Kanz F., Stable Isotope and Trace Element Studies on
Gladiators and Contemporary Romans from Ephesus, 2014) sulle ossa di oltre 70 gladiatori reperite a Efeso, in Turchia. Alla base dei pasti pre-lotta c’erano cereali, soprattutto orzo, e legumi, miele e fichi e una bevanda energetica di origine vegetale. Anche agli sportivi della nostra epoca viene consigliata una dieta ricca di sali minerali e un mio prossimo articolo sarà proprio su tutti gli atleti che seguono un’alimentazione planted based.

Polpette proteiche – gluten free

L’associazione delle polpette proteiche ai gladiatori è di immediata intuizione. Dopo aver scoperto la loro dieta a base vegetale mi viene naturale associare una ricetta molto proteica a base di farine di legumi e semi oleosi.

Quella delle polpette proteiche è una ricetta che ho insegnato per tanto tempo nei miei workshop.

INGREDIENTI
100 grammi di farina di ceci
100 grammi di farina di lenticchie
100 grammi di farina di fave o piselli
10 grammi di lievito alimentare in scaglie
10 grammi di semi di lino
10 grammi di semi di sesamo
10 grammi di semi di girasole
10 grammi di semi di zucca
Sale integrale q. b.
Spezie a piacere (curcuma, paprika, aglio in polvere)
140 grammi circa di acqua calda
Olio di arachidi q. b.

PROCEDIMENTO
In una ciotola unisci tutti gli ingredienti secchi (i semi devono essere grattugiati grossolanamente). Aggiungi a poco a poco l’acqua e mescola sin quando non ottieni un composto omogeneo. Lascia riposare per 20 minuti.
Prepara le polpette, disponile su una leccarda coperta da un foglio di carta da forno oliato e cuocile in forno ventilato a 180° sino a quando non saranno ben dorate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento