Un pizzico di… storia – Zarathustra e burger di riso nero

Sono numerosi i filosofi, gli scrittori e gli artisti che, nel corso della storia, hanno abbracciato una visione nettamente opposta al pensiero dominante che vede gli animali in una posizione subalterna rispetto a quella occupata dall’uomo.

Ovviamente non mi limiterò a illustrare il pensiero di personaggi o la concezione sugli animali peculiare di un periodo storico. Ogni articolo sarà corredato da una ricetta inedita. Un piatto che, per un motivo o per un altro, abbinerò al/alla protagonista della rubrica.

I primi moniti contro l’uccisione di animali possono essere ricondotti a Zarathustra, riformatore religioso sulla cui esistenza è ormai concorde la maggior parte degli studiosi, vissuto in Persia, nel periodo preislamico intorno al X secolo a. C., e fondatore dello zoroastrismo.

A Zarathustra sono attribuite la seguente dichiarazione «Chi rinuncia a cibarsi delle carni martoriate avrà lo spirito santo e la verità. Mi pento, mi umilio e faccio penitenza per tutti i peccati commessi contro gli animali.» (Gino Ditadi, I filosofi e gli animali, vol. 1, Isonomia editrice, Este 1994, p. 258.).

Mini burger di riso nero

Ricetta gluten free

Zarathustra mi fa pensare a qualcosa di lontano, nel mio immaginario è avvolto da un alone di mistero. Pertanto ho deciso di abbinarlo al riso nero, d’origine orientale ma ormai prodotto anche in Italia dalla SA.PI.SE. (Sardo Piemontese Sementi Soc. Coop – Società Agricola), che ne ha registrato la varietà presso il Registro Nazionale delle Specie Agrarie.

Il riso nero, dall’inconfondibile profumo di pane appena sfornato, l’ho abbinato ai fagioli neri, con la Persia di Zarathustra hanno ben poca attinenza ma ben si sposano con il cereale prescelto.

Così ho ideato questi miniburger molto saporiti.

INGREDIENTI

200 grammi di riso nero già cotto

200 grammi di fagioli neri già cotti

Una carota

Una costa di sedano

Uno spicchio di aglio

Un cucchiaino di tahina

Pepe nero q. b.

Sale integrale q. b.

Olio EVO q. b.

PROCEDIMENTO
In una padella antiaderente fai rosolare lo spicchio di aglio. Aggiungi la carota e il sedano tagliati a dadini, salali e falli soffriggere fin quando non si sono ammorbiditi. In una ciotola frulla il riso, i fagioli neri, le verdure soffrite e il cucchiaino thaina. Aggiusta di sale e pepe. Prepara i miniburger e cuocili, nella stessa padella nella quale hai soffritto le verdure, 4 minuti per lato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento